Comunicato stampa di APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi del 14 aprile 2018

Ad una settimana dalla gara, si fa più serrato il ritmo con il quale giungono al comitato organizzatore le iscrizioni alle terza edizione di «DiVinNosiola Ecorunning». Si tratta di una gara che nelle prime due edizioni si è guadagnata molti consensi da parte dei runner, in particolare per le qualità tecniche del percorso e per quelle del territorio che attraversa, la zona vocata alla produzione delle uve a bacca bianca con le quali si produce il vino da cui prende il nome.
Dopo un inizio di primavera con tanti giorni di pioggia, il prossimo fine settimana dovrebbe godere di un tempo propizio per l’attività all’aria aperta e quindi per il successo della terza edizione della manifestazione organizzata dall’Asd Charly Gaul Internazionale e dall’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi in collaborazione con il GS Fraveggio, che valorizza i centri abitati di Calavino, Lasino, Cavedine, Pergolese e ben quattro laghi, quelli di Terlago, Cavedine, Toblino e Santa Massenza, ma ha nei segmenti tracciati nelle campagne e nell’attraversamento di alcune cantine, il proprio tratto distintivo.
Come avvenuto nel 2017, anche questa volta sono tre le competizioni proposte domenica 22 aprile: la Marathon, che seguirà un percorso lungo 42 chilometri con 860 metri di dislivello positivo, la Half Marathon, 21 chilometri con dislivello di 590 metri, oppure la Duo Half Marathon, che darà la possibilità di affrontare lo stesso tracciato di 10+11 km in coppia, con passaggio del testimone a metà percorso. La partenza della gara più lunga è fissata per le ore 8,30 al Lago di Terlago, quella delle due Half Marathon alle ore 10 presso il Teatro Valle dei Laghi, a Vezzano, dove giungeranno  tutti gli atleti. Dopo la partenza dell’ultimo drappello si muoverà anche il gruppo iscritto alla camminata ludico motoria guidata da un accompagnatore di territorio, che coprirà la distanza di 9 chilometri.
Le iscrizioni si compilano e inviano attraverso i siti www.divinnosiolarunning.it e www.endu.net con la possibilità di pagamento tramite bonifico bancario o tramite carta di credito. C’è tempo fino a venerdì 20 aprile o al raggiungimento del tetto massimo di partecipanti, fissato a quota 500. Gli atleti possono iscriversi anche il giorno della competizione presentandosi all’Ufficio gare in località Teatro di Vezzano.
Il costo è di 45 euro per la Marathon, 35 euro per la Half Marathon e 25 euro per la Duo Half Marathon. Partecipare alla passeggiata ludico-motoria costa invece 10 euro. Il ricco pacco gara comprende la maglia tecnica ufficiale della manifestazione, prodotti locali, il pasta party all’arrivo, i rifornimenti lungo il percorso, l’assistenza medica e una degustazione di vino Nosiola presso il tendone del ristoro.

CONDIVIDI