20150601-strada-doc-blu---instagram-1080x1080L’affascinante borgo ospita il secondo appuntamento di DOC-Denominazione di Origine Cinematografica, la kermesse organizzata dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino che propone un aperitivo a base di eccellenze enogastronomiche trentine seguito dalla visione di un film all’aperto all’interno di location legate al mondo vino.

 

Giovedì 14 luglio, alle ore 20.00, Cembra ospita la seconda serata dell’edizione 2016 di DOC-Denominazione di Origine Cinematografica, l’immancabile iniziativa estiva della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino che trasforma cantine e palazzi in affascinanti cinema sotto le stelle accompagnando la visione del film a stuzzicanti aperitivi 100% trentini.

La serata prende il via con uno sguardo sui vigneti di Müller Thurgau da una zona altamente panoramica, a cui seguirà la visita ad una “caneva” storica e quella alla Chiesa di San Pietro, vero gioiello d’arte sacra arricchito da uno splendido ciclo di affreschi. Il tour terminerà lungo le vie del borgo, tra piazze, cortili, fontane, lavatoi ed alcune importanti residenze, come il Palazzo Maffei.

Nel corso della degustazione, in programma presso la Macelleria Zanotelli, oltre ai salumi della macelleria, si potranno degustare le specialità dell’Azienda Agricola Zottele, della Pasticceria Bronzetti e della Pensione Maria “Turismo Rurale”, accompagnati da calici di Müller Thurgau – vigneto simbolo della Val di Cembra – e da altri vini firmati da Cembra cantina di montagna, Società Agricola Pelz, Società Agricola Zanotelli e Villa Corniole.

caneve aperte4_Archivio Strada del Vino e dei Sapori del TrentinoSul calar della sera, ci si sposterà verso la sede di Cembra cantina di montagna dove gli ospiti saranno invitati a prendere posto per la visione della pellicola Barbecue di Eric Lavaine (Francia 2014), dal Nuovo Cineforum di Rovereto.  Una commedia dove il protagonista Antoine, neo-cinquantenne, decide di cambiare vita abbandonando diete ipocaloriche, regole punitive, pensieri e preoccupazioni per godersi finalmente la vita con gli amici.

La quota di partecipazione è di 18 euro e prevede visita guidata, percorso enogastronomico, visione del film e calice in vetro, oltre alla possibilità – per chi vorrà – di visitare una o più cantine della zona nel pomeriggio. Per info o prenotazioni, contattare il numero 0461-921863 o scrivere a info@stradavinotrentino.com

#DOCcinema

 

Per avere più informazioni: bit.ly/DOC_cinema

 

Comunicato stampa del Comitato Mostra Cembra del 27 giugno 2016

Rassegna Mueller (4)La manifestazione che è  prima di una Mostra di Vini e di un concorso enologico internazionale,  un inno al territorio,  rappresenta la vetrina turistica più eloquente per la Valle di Cembra.  Da secoli vocata alla viticoltura, la Valle è assurta oggi a emblema nazionale ed internazionale dell’agricoltura eroica di montagna. Come dire: Valle di Cembra-immagine-cartolina a Vinitaly, a Expo 2015, al Festival della Montagna … per rappresentare il Trentino.

È un “Paesaggio rurale storico d’Italia”(nominato dal Mipaaf nel 2011), membro dell’”Alleanza Mondiale dei paesaggi terrazzati”, con centinaia di chilometri di muretti a secco, fotografato e veicolato in tutto il mondo, frutto e orgoglio del lavoro dell’uomo. Accanto al paesaggio culturale, alle produzioni d’eccellenza, ai tesori dell’arte, alle enclave naturalistiche, ecco quindi in calendario il primo grande evento della stagione 2016.

Le sale di Palazzo Maffei saranno aperte al pubblico per le degustazioni libere e guidate dei vini presenti in mostra e partecipanti al concorso internazionale; molti gli eventi tecnici e collaterali previsti per i sempre numerosi ospiti presenti.

L’inaugurazione è per le 18.00 di giovedì 30 giugno a Cembra, nel giardino dei Tre Maestri, cui seguirà ad ore 20.00 la “Cena sotto le stelle” nel centro storico di Cembra, nel cuore del percorso artistico en plein-air dell’VIII Simposio di Scultura lignea guidato dal Comitato Simposio di Cembra. La serata si concluderà con un appuntamento di approfondimento dedicato alla Grappa a cura della Fondazione Mach e dell’Istituto Tutela della Grappa.

Rassegna Mueller 1Il venerdì ad ore 17:45 sarà possibile partecipare ad  n trekking guidato alla Vigna delle Forche, il vigneto in quota dalle cui uve nasce il Müller Thurgau di Cembra Cantina di Montagna, medagliato con i Tre Bicchieri Gambero Rosso. Ad ore 21:00 sarà possibile partecipare ad una degustazione guidata di Müller Thurgau coltivati su diversi terroir e in diversi stati europei dal titolo “Müller Thurgau, territori a confronto”.

Momento clou della Mostra è rappresentato dalla premiazione del XIII concorso Vini prevista per il sabato ad ore 16.30; nella magica cornice della “Toresela”, un antico edificio posto su un balcone panoramico di grande effetto, alla presenza dei produttori, saranno proclamati i vini medagliati e degustati sotto la guida di Helmut Kocher. All’imbrunire le degustazioni si sposteranno in strada con le “Vie del Müller”; arte, musica e calici sotto le stelle saranno gli ingredienti di una serata speciale.

Rassegna Mueller 2Accanto a numerosi appuntamenti tecnici e degustazioni, sono previste visite guidate e escursioni naturalistiche e culturali.

Tra gli eventi collaterali segnaliamo:

  • La presentazione del libro “Grani” di Alfonso Lettieri prevista sabato 2 luglio ad ore 9.30 presso la Biblioteca comunale
  • Preview di “Terraced Landscapes – Scelte per il futuro”: verso il 3° incontro Mondiale sui paesaggi terrazzati ad ore 11.00 presso Palazzo Maffei – sabato 2 luglio
  • la rassegna di canti popolari curata dal gruppo Tradizioni Cembrane con ospite d’eccezione il “gruppo Voci nel Vento” di Groppalo (PC).
  • Accattivanti e gustose le iniziative proposte dalle Donne Rurali e dal Club 3P di Cembra, Associazione quest’ultima, che quasi trent’anni fa gettò le basi di questa importante manifestazione con l’obiettivo di dare visibilità al vino Müller Thurgau e al suo territorio. Novità di quest’anno sarà l’evento “in marcia ridotta” un tour di trattori d’epoca attraverso i ripidi tornanti della Valle di Cembra
  • La “Müller Thurgau Classic” di domenica 3 luglio, aperitivo in bici Info: www.mullerthurgauclassic.it
  • Per il mese di giugno, “a Tutto Müller”, proposte enogastronomiche e degustazioni presso numerosi soci della Strada del vino del Trentino, in Valle e in tutto il Trentino, dal Garda alle Dolomiti (Info: ly/aTuttoMueller)

 

Tutto il programma della manifestazione, degli eventi collaterali e dei pacchetti-vacanza su www.visitpinecembra.it.

La Strada del Vino e dei Sapori del Trentino lancia una nuova iniziativa dedicata alle famiglie, con visita al castello, un goloso brunch tutto trentino e uno speciale spettacolo teatrale.

PPPAPLe porte del castello si aprono per una mattinata tutta dedicata ai più piccoli e alle loro famiglie. È Piccoli principi e principesse a pic-nic , la nuova iniziativa estiva della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, organizzata in collaborazione con la Rete dei Castelli del Trentino.

Tre gli appuntamenti di questa prima edizione, previsti per le prime domeniche dei mesi d’estate: si parte il 3 luglio al Castello della Torre di Mezzolombardo, si prosegue il 7 agosto a Castel Pergine e si chiude il 4 settembre a Castel Drena.

d - CopiaLa giornata inizia alle ore 10 con una visita guidata al castello, costruita sulle esigenze e le curiosità dei bambini. Al termine, ci si sposterà nel giardino per tuffarsi in un goloso pic-nic 100% trentino, intervallato da corse e giochi. Ogni famiglia riceverà un plaid e una cassettina di legno contenente, per ogni componente, un piatto freddo preparato da un ristoratore locale, un panino con salumi e formaggi del territorio, una mela La Trentina, uno yogurt Latte Trento e un dolce e, solo per i bimbi, delle piccole coroncine da ricoprire di strass per immedesimarsi ancora meglio nel “mood” della giornata. La cassettina potrà trasformarsi anche in un comodo ripiano per mangiare insieme.

castello della torre_Archivio Consorzio Turistico Piana Rotaliana Koenigsberg_Ph Alberto CeolanUltimato il pranzo, grazie alla collaborazione con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara e, in particolare, con le compagnie teatrali “Il teatro delle quisquilie”e “I Teatri Soffiati”, si potrà assistere ad uno spettacolo a misura di bambino. La conclusione è prevista per le ore 13.

castel pergineNelle tre tappe si alterneranno La principessa rapita, con Giacomo Anderle e Alessio Kogoj, che metteranno in scena le divagazioni eccentriche di due bizzarri narratori girovaghi tra racconti, musica, canti, magie, improbabili allegorie, filastrocche nonsense e riflessioni semiserie, poetiche e surreali, e Storie di Gianni, spettacolo tratto da Favole al Telefono di Gianni Rodari, dove il regista e interprete Massimo Lazzeri trasporterà i bambini nel magico mondo del celebre autore romano.

castel drena_Archivio Garda Trentino_Ph daniele LiraSiamo davvero felici – dichiara Francesco Antoniolli, Presidente della Strada del Vino e dei Sapori del Trentinodi lanciare per la prima volta un’iniziativa dedicata ai più piccoli. Crediamo infatti che sia fondamentale educare i bambini fin da subito ad una corretta alimentazione, al contempo sana e a chilometro zero, e far loro conoscere il grande patrimonio gastronomico del territorio poiché saranno loro, crescendo, i primi ambasciatori delle nostre eccellenze in Italia e nel mondo“.

La quota di partecipazione è di 20 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini. Per info e prenotazioni, chiamare il numero 0461 921863 o scrivere a info@stradavinotrentino.com.

Info: bit.ly/PPPaP
#picnicalcastello

Pranzi da 10 e lode quelli realizzati e serviti dai 90 ragazzi che hanno partecipato al progetto pilota nato per preparare cuochi che sappiano esaltare al meglio le caratteristiche delle eccellenze territoriali e personale di sala che sappia raccontarle, valorizzando così l’esperienza a tavola. Tema della prima edizione: l’ittico trentino.

XDSC_8889Dopo mesi di formazione tra aula, visite in azienda e incontri con i produttori, si è concluso il primo anno del progetto sperimentale Ambasciatori del territorio, organizzato dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino in collaborazione con l’Istituto di Formazione Professionale Alberghiero di Levico Terme e Rovereto, per offrire al personale di sala e di cucina di domani la corretta preparazione per poter valorizzare al meglio il territorio attraverso i suoi prodotti gastronomici.

La fase finale si è svolta proprio a tavola, con tre menù pensati, realizzati e serviti proprio dai 90 ragazzi del terzo anno che sono stati coinvolti nel progetto, per esaltare le caratteristiche delle eccellenze messe a disposizione da tre produttori ittici trentini, Trota Oro, ASTRO-Associazione Troticoltori del Trentino e Azienda Agricola Troticoltura Armanini, visto che questo è stato il tema scelto per il primo anno pilota.

Il menù con protagonista Trota Oro, prevedeva un benvenuto con piccola tartare di trota salmonata al miele di pino mugo, seguito da un salmerino marinato all’aceto di mela con crema allo yogurt, da un orzotto con trota fario confit, da un filetto di trota con patate paglia e speck con crema di mela e, infine, da cheesecake alle fragole.

Il pranzo dedicato ai prodotti ASTRO, era invece composto da una crema di zucchine con cubetti di trota affumicata e chips di porro, da una tartare di trota su crostone di pane al limone, salmerino alpino in carpione e trancetto di trota rustico con cruditè di stagione blinis e salsa rafano, da un piatto di talleri di Bernardo Clesio con ragout bianco di salmerino brunoise di asparagi e caviale di trota e da una treccia di trota salmonata e salmerino con olive taggiasche e pomodori datterino, perle di patate allo zafferano e panachea di vegetali all’extra vergine del Garda e, infine, da un tris di dolci: crostatina scomposta alle fragole, piccolo babà analcolico alla crema di fragole e cubetti di fragola con gelato al cioccolato.

Infine, il menù a base di prodotti della Troticoltura Armanini, ha previsto un tortel di patate con trota di fario in tempura, un salmerino in carpione con cracker di semi di Chia, delle lasagnette roccanti con verdurine e trota iridea e un trancio di coregone su letto di patate vitelote e verdure grigliate, seguito, anche in questo caso, dal tris di dolci alle fragole.

xIMG_6247Pranzi degni di un ristorante di alta classe, che hanno saputo valorizzare al meglio le caratteristiche organolettiche dei prodotti, sia attraverso la preparazione che attraverso l’abbinamento con altre specialità del territorio, impiattati con grande classe e serviti con professionalità e competenza.

È esattamente questo – hanno dichiarato Francesco Antoniolli, Presidente della Strada del Vino e dei Sapori del trentino, e Federico Samaden, dirigente dell’Istituto di Formazione Professionale Alberghiero di Levico e Roveretoche avevamo in mente quando abbiamo deciso di concretizzare questo progetto. Il percorso fatto è stato importante e i risultati si vedono. L’entusiasmo con cui gli ospiti hanno degustato i piatti è prova ulteriore della bontà del lavoro svolto e ne siamo davvero soddisfatti. Per questo, dopo questa positiva ‘prima volta’ – hanno concluso – contiamo di ripetere l’iniziativa il prossimo anno, valorizzando, ovviamente una nuova eccellenza trentina“.

Scopri qui alcune immagini relative al progetto Ambasciatori del Territorio: bit.ly/AlbumAmbasciatori 

Castelli diVini_archivio Strada del Vino e dei Sapori del TrentinoDopo il successo di pubblico dello scorso anno, torna la suggestiva iniziativa estiva della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino realizzata con la collaborazione della Rete dei Castelli del Trentino e del Nuovo Ensemble di Trento.

 

 

castello_toblino_imagefullwideDame e cavalieri per una sera grazie agli aperitivi della rassegna Castelli diVini, iniziativa della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino in programma negli ultimi venerdì del mese di giugno, luglio e agosto in tre suggestivi manieri della provincia.

La prima tappa è in programma per venerdì 24 giugno presso Castel Toblino a Sarche di Madruzzo, seguito da venerdì 29 luglio dal Castello di Avio e venerdì 26 agosto dal Castello di Roccabruna di Fornace.

castello_avio_imagefullwideAd ogni appuntamento, a partire dalle ore 18 e fino alle 21, si potrà respirare dunque un’atmosfera di altri tempi, protetti da antiche mura custodi di secoli di storia e degustando una proposta enogastronomica di assoluta eccellenza, studiata per i palati più raffinati ed esigenti grazie al coinvolgimento dei produttori  della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino.

A rendere ancora più magica ed indimenticabile ogni serata, inoltre, la performance musicale del Nuovo Ensemble di Trento guidato dal Maestro Lorenzo Bertoldi che, attraverso suggestive melodie, proporrà un omaggio ai grandi artisti del passato.

castello di roccabrunaGli appuntamenti, proposti ad un costo di 15 euro, si svolgeranno all’aperto e, con soluzioni alternative ma altrettanto suggestive, avranno luogo anche in caso di maltempo. Nella quota di partecipazione, oltre alle degustazioni e allo spettacolo, è compresa anche la visita guidata al castello.  Le serate sono rivolte ad un numero limitato di partecipanti per cui è vivamente consigliata la prenotazione contattando il numero 0461 921863 o scrivendo a info@stradavinotrentino.com.

E per i turisti da fuori provincia, la serata può essere abbinata ad una proposta vacanza ad hoc. Elenco completo su bit.ly/propostevacanzaSVT.

#castellidivini

Per info: bit.ly/CastelliDiVini

anteprima instagramAl via una nuova edizione di DOC-Denominazione di Origine Cinematografica, la kermesse organizzata dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino che unisce le degustazioni delle eccellenze enogastronomiche trentine alla visione di un film all’aperto all’interno di location suggestive. Anteprima giovedì 9 giugno con Le Donne del Vino del Trentino Alto Adige.

Giovedì 9 giugno, alle ore 20.00, Palazzo delle Albere si tinge di rosa per la presentazione ufficiale del programma 2016 di DOC-Denominazione di Origine Cinematografica, l’immancabile iniziativa estiva della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino che trasforma location esclusive in affascinanti cinema sotto le stelle accompagnando la visione del film a stuzzicanti aperitivi 100% trentini.

Anche quest’anno, la serata di apertura sarà dedicata all’universo femminile, con il coinvolgimento solo di produttrici e ristoratrici donne. In loro omaggio, e per dare un tocco ulteriore di personalità alla serata, si consiglia di indossare un piccolo dettaglio rosa.

Dopo una visita guidata al Palazzo delle Albere, villa fortezza costruita nel XVI secolo dai principi vescovo Madruzzo, si potranno conoscere le specialità dell’Associazione Le Donne del Vino Trentino, degustando i vini di Azienda Agricola Balter, Azienda Agricola Letrari, Azienda Agricola Moser, Cantina Endrizzi, Elena Walch, Ferrari F.lli Lunelli, Gaierhof, Maso Martis, Maso Poli,  Tenuta Hans Rottensteiner e Villa Corniole, abbinati a finger food di Locanda 2Camini, di Locanda Alpina e di Moja Ristorante Caffetteria, ai prodotti da forno del Panificio Zambanini, ai salumi della Macelleria Paolazzi, ai formaggi Latte Trento e alle mele La Trentina.

Sul calar della sera, gli ospiti saranno invitati a prendere posto per la visione della pellicola La moglie del cuoco di Anne Ne Ly (Francia 2014), un film che racconta la storia di Marithè che, dopo il suo incontro con Carole – moglie sfiduciata del famoso chef Sam – , ritroverà la fiducia in se stessa grazie ad una scelta che le cambierà la vita.

Durante la serata Francesca Negri presenterà il suo ultimo libro “Tutta colpa di un Ruinart Rosè”.

La quota di partecipazione è di 18 euro e prevede visita guidata, percorso enogastronomico, visione del film e calice in vetro. Per info o prenotazioni, contattare il numero 0461-921863 o scrivere a info@stradavinotrentino.com

#DOCcinema
bit.ly/DOC_cinema

  • Commenti disabilitati su PALAZZO DELLE ALBERE APRE A DOC PER UNA SERATA IN ROSA
    Trento, 9 giugno

Comunicato stampa del Movimento Turismo del Vino del 31 maggio 2016

cantine aperte2Nonostante la pioggia battente che ha caratterizzato la giornata di domenica 29 maggio, anche in Trentino Alto Adige, Cantine Aperte ha registrato una buona affluenza, con una media di 200 persone per cantina.

In riferimento alla provenienza dei visitatori, oltre alla presenza di molti trentini, come da tradizione si è registrata una buona partecipazione di turisti da Veneto e Lombardia e, in piccola parte, dall’Emilia Romagna, dalla Toscana e dalla Sardegna. Per quanto riguarda l’età, le aziende hanno ospitato diverse giovani e meno giovani, famiglie, coppie e gruppi di amici, a dimostrazione che la passione verso il mondo del vino e dell’agricoltura è assolutamente trasversale.

Un risultato che fa bene non solo ai produttori, che hanno potuto raccontare le proprie eccellenze, ma anche all’Associazione Fibrosi Cistica a cui numerose cantine hanno voluto devolvere parte degli incassi della giornata, in linea con l’iniziativa di solidarietà attivata dal Movimento Turismo del Vino a livello nazionale.

L’interesse per le cantine è in continuo aumento e sono sempre di più le realtà che aprono le loro porte agli appassionati – ha dichiarato Valentina Togn, neopresidente del Movimento Turismo del Vino del Trentino Alto Adigeal fine di stimolare un dialogo diretto con tra produttori e consumatori. Il nostro obiettivo per i prossimi anni – ha proseguito – è quello di fare sempre meglio poiché siamo convinti che vino e turismo siano sicuramente un binomio vincente destinato a crescere ancora“.

Per questo, tra le prossime iniziative in pentola, è in programma “San Martino Cantine Aperte“, dove i winelovers avranno la possibilità di degustare i mosti e i novelli appena pronti. Una nuova opportunità per attirare enoappassionati da tutta Italia, a beneficio del territorio e dei suoi produttori.

  • Commenti disabilitati su CANTINE APERTE, SI REPLICA A SAN MARTINO

alambicchigourmet-instagram-photo-1080x1080Terzo appuntamento per la rassegna pensata e organizzata dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino in collaborazione con l’Istituto Tutela della Grappa del Trentino, per far conoscere e provare inediti abbinamenti con la grappa trentina. Protagoniste della serata, le grappe della Distilleria Pezzi e della Distilleria Casimiro, abbinate ai piatti del nuovo Ristorante Empatia di Andalo, presso il Cavallino Lovely Hotel.

 

 

Cavallino_Lovely_Hotel_esterno(2)Chi l’ha detto che la grappa deve essere degustata solo a fine pasto? Cosa succede se proviamo ad utilizzarla come ingrediente in cucina e a proporla ad inizio cena? Da questi intenti nasce la rassegna “Alambicchi Gourmet“, iniziativa fortemente voluta dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, in collaborazione con l’Istituto Tutela della Grappa del Trentino, per valorizzare uno dei prodotti più rappresentativi del territorio e mostrarne le infinite sfumature.

Casimiro_Archivio Istituto Tutela Grappa del TrentinoProssimo appuntamento, venerdì 10 giugno al nuovo Ristorante Empatia di Andalo, situato all’interno del Cavallino Lovely Hotel, con un menù di quattro portate che prende il via con un benvenuto della casa di formaggio Paganella con glassa ai fiori e miele di melata, abbinato alla grappa di Gewürztraminer della Distilleria Pezzi e prosegue con una piccola gelosia alla ricotta di montagna e foglioline di spinaci novelli con funghetti misti marinati in olio extravergine di oliva del Garda trentino, abbinata alla grappa di Nosiola della Distilleria Casimiro; con un filettino di maiale sfumato alla grappa di Nosiola con duchessa di patate e zucchine gialle dell’orto, in abbinamento ad un calice di Nosiola; per concludersi infine con un semifreddo ai frutti di bosco con cuore di frolla e salsa alla grappa di Moscato, in abbinamento alla grappa riserva Barrique della Distilleria Pezzi. Infine, come da tradizione, caffè e resentin, in abbinamento alla grappa invecchiata “Ritocchi nel tempo” della Distilleria Casimiro.

 

Pezzi_Archivio Istituto Tutela Grappa del TrentinoUn menù davvero completo, insomma, proposto a 35 euro e comprensivo di 4 grappe, 1 calice di vino, caffè e acqua. Ogni piatto sarà inoltre impreziosito dalla spiegazione e dai suggerimenti dei produttori coinvolti, che illustreranno brevemente anche storia, processo produttivo e tipologie della Trentino Grappa.

 

Scopri il programma della rassegna su: bit.ly/alambicchigourmet

 

Per info e prenotazioni, contattare la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino allo 0461 921863 o all’indirizzo info@stradavinotrentino.com.

  • Commenti disabilitati su ALAMBICCHI GOURMET FA TAPPA AD ANDALO
    Andalo, 10 giugno 2016


ATUTTOMUELLER - Copia In occasione della 29° edizione della Rassegna dei Müller Thurgau, la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino propone anche quest’anno la manifestazione A tutto Müller, calendario di appuntamenti, in programma per tutto il mese di giugno e in varie location del Trentino, pensati per valorizzare questo prodotto attraverso stuzzicanti abbinamenti gastronomici.

Da Trento a Riva del Garda, dalla Vallagarina alla Piana Rotaliana, dall’Altopiano di Pinè alla Valle di Cembra: più di una decina gli appuntamenti organizzati dai soci della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nel corso del mese di giugno per celebrare uno dei vitigni più rappresentativi del territorio, il Müller Thurgau, in attesa della 29° Rassegna internazionale ad esso dedicata, che si terrà a Cembra dal 30 giugno al 3 luglio.

Ecco il calendario completo.

Durante tutto il mese di giugno, escluse le domeniche, l’Old Bar &Food di Trento proporrà sia a pranzo che a cena, A tavola con il Müller, ovvero un calice di vino in abbinamento a trancetti di salmerino trentino marinato su letto di rucola con patate e pomodorini. La quota è di 13 euro. Per info e prenotazioni, chiamare il numero 0461 263263 o visitare il sito www.oldbar.it.

Dall’11 giugno in poi, invece, sia a pranzo che a cena l’appuntamento è alla Locanda 2 Camini di Baselga di Pinè per Aperitivo Müller e sapori di montagna. Qui l’abbinamento si giocherà con praline di polenta ed erbe spontanee, perle di ortica fritta e/o formaggio di malga Le Mandre o Maso Prener. La quota di partecipazione è di 5 euro e comprende un calice di vino accompagnato da una porzione di stuzzichini. Per info e prenotazioni chiamare il numero 0461 557200 o scrivere a info@locanda2camini.it.

Ogni giovedì del mese, dalle 18.00 alle 21.00, al Ristorante Villetta Annessa di Riva del Garda sarà Aperitivo a tutto Müller. Cinque serate, in collaborazione con l’Agraria di Riva del Garda, per scoprire le caratteristiche di questo vitigno il cui colore, profumo e gusto verranno interpretati in modo creativo attraverso un’ampia possibilità di abbinamenti. Per info e prenotazioni chiamare il numero 0464 552335 o visitare www.hotelvillamiravalle.com.

Ogni venerdì del mese, invece, dalle 17.30 alle 18.30, presso la Vinoteca di Endrizzi a San Michele a/A è previsto l’appuntamento Müller Hour in Endrizzi, dove si potrà acquistare un calice di Müller Thurgau in abbinamento a finger food realizzati in collaborazione con Macelleria Sighel di Baselga di Pinè e gli asparagi della cooperativa As.T.A. – Asparagicoltori Trentini Associati di Lavis. La quota di partecipazione è di 2 euro e comprende un calice e due finger food. Per info, chiamare il numero 0461 662672 o scrivere a vinoteca@endrizzi.it.

Solo per venerdì 10 e 17 giugno, a partire dalle 18.00, la Cantina di Isera organizza A spasso nei vigneti e serata aperitivo in cantina, con visita guidata nei vigneti di Müller Thurgau sulle colline alte di Isera con degustazione e finale in cantina con abbinamento gastronomico e accompagnamento musicale della Telemusic anni 60/70 Blow Up – Tributo Hammond. Per info e prenotazioni, chiamare il numero 0464 433795 o scrivere a info@cantinaisera.it.

Sempre a Isera, ma mercoledì 22 giugno dalle ore 18.30, sarà la volta invece di Müller Thurgau, erbe di montagna e pesce di lago. La serata partirà con la visita guidata ai vigneti delle colline di Isera, per poi proseguire, dalle ore 20.00, alla Locanda delle 3 Chiavi, con un menù speciale a base di erbe di montagna e pesce di lago. La quota di partecipazione è di 28 euro. Per info e prenotazioni, chiamare il numero 0464 423721.

A Trento, venerdì 24 giugno è tempo di Müller tra calici e forchette, presso la Sala BarNaut di Villa S. Ignazio. Qui il Circolo Culturale Astrosabaudo propone un incontro con Nicola Zanotelli che presenterà il suo Müller Thurgau Le Strope della Soc. Agr. Zanotelli, vincitore della medaglia d’oro 2015 al Concorso Internazionale Vini Müller Thurgau, in abbinamento a una proposta gastronomica ad hoc. La quota di partecipazione è di 35 euro. Per info e prenotazioni, chiamare il numero 347 0846858 o scrivere a silviafozzer@gmail.com.

Spostandoci di qualche chilometro, sabato 25 giugno, dalle 14 alle 20, Villa Persani organizza a Civezzano di Trento Müller alle Fratte, uno speciale pomeriggio dedicato a questo vino. L’incontro inizia con la degustazione del Müller Thurgau coltivato a quota 700 m abbinato agli asparagi di Zambana di As.T.A. e a una selezione di salumi del territorio, per poi proseguire con una passeggiata nel vigneto in compagnia del produttoreed una visita al vecchio maso.La quota di partecipazione è di 10 euro. Per info e prenotazioni chiamare il 349 3605561 o scrivere a info@villapersani.com.

Il giorno successivo, domenica 26 giugno, ci si sposta al Palarotari di San Michele a/A per Aperitivo aspettando il concerto dei Tre Allegri Ragazzi Morti. Dalle 19 alle 22, nell’elegante foyer verrà allestito un punto di degustazione dei Müller Thurgau trentino nella versione ferma, superiore e miscelata. Per info, scrivere a visite@mezzacorona.it.

Infine, mercoledì 29 giugno a Verla di Giovo, Villa Corniole apre la sua cantina per A cena con il Müller Thurgau, visita guidata seguita da una cena realizzata dallo chef trentino Paolo Betti del Rifugio Maranza dove il Müller Thurgau Petramontis dell’azienda sarà protagonista non solo nell’abbinamento ai piatti ma anche come ingrediente. La quota di partecipazione è di 35 euro. Per info e prenotazioni, chiamare il numero 0461 695067 o il 347 5860178 o scrivere a info@villacorniole.com.
Per maggiori info: bit.ly/aTuttoMueller
#atuttomueller

  • Commenti disabilitati su A TUTTO MÜLLER
    Sulla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, dal 1 al 30 giungo 2016

 

Comunicato stampa del Consorzio Levico Terme in Centro del 24 maggio 2016

Festival dei Fiori Levico Terme2Dal 2 al 5 giugno il centro storico di Levico Terme si veste di fiori in tutte le loro forme e colori con la prima edizione dell’omonimo Festival, organizzato dal Consorzio Levico Terme in Centro grazie alla preziosa collaborazione del Comune e della Cassa Rurale di Levico Terme, dell’Azienda per il Turismo Valsugana Lagorai e della Provincia Autonoma di Trento.

Oltre alle aree dedicate alla rivendita di fiori e piante, l’evento metterà in luce tutte le sfumature del tema: le vie della cittadina accoglieranno professionisti del pollice verde, della cosmesi, dell’enogastronomia e dell’intrattenimento per bambini per una vera e propria rassegna “petalosa”.

Ogni angolo del centro storico vanterà spazi allestiti con un approccio non convenzionale all’arte floreale secondo il rispetto dell’essenza della natura, sotto l’attenta direzione artistica di Patrizia Cova – EcoFlowerDesigner.  Altri esperti del settore si alterneranno per dimostrazioni di lavorazione di bouquet, di centrotavola, di allestimento di feste floreali e del riuso di materiali riciclabili per l’allestimento di angoli di giardino fai da te.

Coloro che preferiscono creare in modo attivo potranno partecipare ai laboratori gratuiti, ad esempio per apprendere la filosofia della coltivazione di erbe officinali nella produzione di sali aromatici e di sacchetti profumati con l’Azienda Agricola Dal Fior o per cimentarsi nella lavorazione di vasi di origami di giornale per piantare semi e piantine.

Le varietà della flora della Valsugana saranno in mostra grazie alla partecipazione dell’Oasi WWF di Valtrigona, dell’Ecomuseo del Lagorai e del Giardino d’Europa – Museo Casa De Gasperi, che proporranno attività ludiche per intrattenere le famiglie; gli amanti della botanica potranno anche partecipare alla visita del Parco Secolare degli Asburgo e presso la Biblioteca di Levico sarà in consultazione un’esposizione di libri dedicati ai fiori di montagna del Trentino. Anche il Museo degli Strumenti Musicali Popolari di Roncegno Terme contribuirà a decorare il centro con allestimenti di strumenti fioriti e con proposte ricreative che conciliano i temi della musica e delle natura.

Festival dei Fiori Levico TermeDivertimento garantito per i bambini con tante altre esperienze gratuite: truccabimbi e racconta-storie, laboratori con l’uso di materiali di riciclaggio e sfide fiorite tra piccoli pittori saranno solo alcuni dei tanti modi per avvicinare i più piccoli al mondo della natura in fiore. Come di consueto, una mattinata sarà dedicata ai laboratori didattici per le scuole primarie del Trentino, che oltre alle attività già citate potranno apprendere i segreti della creazione di un erbario per poi comporre i propri segnalibri con fiori essiccati. I piccoli allievi avranno anche la possibilità di osservare da vicino la camera di volo delle api dell’Azienda Agricola Facchinelli per scoprire le fasi che portano dall’impollinazione del fiore alla produzione di diverse varietà di miele, da degustare per tutta la durata del Festival. Le classi saranno supportare dagli studenti dell’Istituto Turistico Marie Curie, che vanta ormai una solida collaborazione con il Consorzio di Levico Terme nella gestione dei gruppi di scolaresche. Il coinvolgimento delle realtà locali impegnerà anche gli ospiti del Centro don Ziglio, sia con allestimenti sia con laboratori per creare graziosi fiori di carta.

Spazio agli amanti della buona tavola con la rassegna Il Pollice Verde in Cucina: oltre ai menù a tema proposti dai bar e dai ristoranti di Levico, barman e chef si alterneranno in piazza della Chiesa per svelare i segreti della preparazione di cocktail e di piatti preparati con fiori commestibili.

Non mancheranno le proposte dedicate alla bellezza in fiore, con le dimostrazioni di trucco di Estetica Ohana, con i trattamenti di benessere naturale di Estetica Rimabell, con l’esibizione dell’Associazione Sincronia Danza e con la sfilata di moda mare – abbigliamento intimo a cura di Yvydea.

Il sabato pomeriggio le attività del Festival dei Fiori lasceranno spazio agli intrattenimenti di Fa’ la tua pArte”, evento a cura di Spazio Giovani Appm Onlus in collaborazione con Movin’Sounds: musicisti, pittori, ballerini, scultori, poeti, fotografi, circensi, astronomi, orefici ed ogni sorta di artista coloreranno il centro di Levico con le loro performance.

Per concludere quattro giorni di intrattenimento, domenica 5 si terranno le premiazioni delle “Sfide a suon di petali” che hanno coinvolto Levico Terme in attesa del Festival: il Balcone Fiorito dedicato a tutti gli abitanti, Ospitalità e Ristorazione in Fiore dedicato a strutture ricettive, bar e ristoranti, Vetrine in Fiore dedicato ai commercianti. I vincitori riceveranno buoni di € 100,00 cadauno da spendere presso la Floricoltura Ognibeni Garden della Valsugana, presso il punto vendita della Cooperativa Contadini Alta Valsugana e presso la Fioreria Morena di Levico Terme.

 

Per il programma dettagliato dell’iniziativa: www.visitlevicoterme.it/fiori

Pagina Facebook: Visit Levico Terme

  • Commenti disabilitati su A LEVICO TERME SBOCCIA LA PRIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEI FIORI
    Levico Terme, 2-5 giugno 2016

Newsletter

LA TUA EMAIL:



  • User AvatarTrentino IN { Un'evento imperdibile per tutti gli amanti dell'enologia! E' anche un'ottima occasione per visitare le dolomiti del trentino. } – mag 04, 3:03 PM
  • User AvatarPaola Gottardi { Faccio i miei complimenti per la struttura prestigiosa che state dando al Trentino. Qualora riteniate che la mia persona possa darvi in qualche maniera aiuto... } – feb 24, 8:15 AM
  • User AvatarMahjong { Ho aspettato molto tempo per leggere qualcosa di cos bello e interessante. Grazie! } – lug 14, 1:13 AM
  • User AvatarWilliamtrob { What a nice YouTube video it is! Awesome, I liked it, and I am sharing this YouTube video with all my mates. Legendario. } – giu 15, 7:26 AM
  • User AvatarMonica Filoni { Complimenti è stata una mostra esemplare. Si dovrebbe fare spesso perchè è molto interessante anche per gli adulti. Sono molto interessata alla lavorazione della lana... } – mag 24, 11:57 AM
  • User AvatarPaolo { Complimenti, molto bello vedere presentati assieme tanti mercatini del Trentino. Bisogna mostrare uniti il nostro territorio trentino, ovviamente rispettando le peculiarità di tutti. Il turismo... } – dic 09, 10:39 PM

Argomenti

#alambicchigourmet (2)
#artigianoinfiera (1)
#assembleasociale (1)
#atuttabirra (1)
#atuttomueller (1)
#carnesalada (1)
#castellidivini (5)
#cerevisia (1)
#dafareintrentino (1)
#divinottobre (5)
#DOCcinema (8)
#expo2015 (2)
#festivalvinotrentino (3)
#gemmmedigusto (10)
#grappatrentina (2)
#happytrentodoc (1)
#milluminodimeno (1)
#picnicalcastello (1)
#settimanadellabirra (1)
#stradavinotrentino (82)
#trentinoskisunrise (2)
#viaggigusto (1)
Accademia d'Impresa (6)
Adotta una mucca (9)
Albe in malga (6)
allestimenti (6)
alpeggio (13)
Anteprime (28)
anticipazioni (63)
anticpiazioni (4)
Armonie Golose (2)
Associazione Vignaioli del Trentino (2)
Autunno (51)
autunno trentino (34)
Autunno Trentino 2009 (7)
aziende (78)
Birre artigianali (12)
Bottiglie Aperte (1)
Calici di stelle (1)
cantine (113)
cantine aperte (5)
Casolara (1)
Castello del Buonconsiglio (2)
Chef in Strada (17)
Cinema Divino (6)
comune di trento (7)
concorsi (22)
conferenze e congressi (9)
corsi di cucina (14)
corsi vino (4)
cultura del bere (18)
cultura ed enogastronomia (111)
degustazioni (165)
DOC 2011 (24)
DOC 2012 (23)
DOC 2013 (12)
DOC 2014 (6)
DOC 2015 (7)
Ecoristorazione (9)
enoturismo (18)
erbe officinali (8)
eventi (215)
Expo Riva Hotel (15)
Festival dell'Economia (1)
fiere (17)
Film (15)
formaggi (26)
Formazione (18)
Gambero Rosso (2)
Gemme di Gusto (12)
Girovagando in Trentino (1)
grappe e distillati (11)
Guide (7)
inaugurazioni (9)
innovazione (13)
interviste (13)
Km zero (12)
Lagorai (12)
malghe (22)
marchio qualità (5)
MART (13)
media (21)
menù (45)
miele (5)
Montagna di latte (5)
Mostra Vini Trentino (7)
MUSE (2)
Natale (16)
Natura Mente Vino (2)
novità (19)
Olio (2)
Olio Trentino DOP (12)
Ortinparco (1)
Palazzo Roccabruna (20)
piccoli frutti (7)
premi e riconoscimenti (17)
Premio Da Canal (1)
Premio Luciano Da Canal (1)
Presidio Slow Food (5)
primavera (3)
prodotti (88)
prodotti km 0 (38)
product placement (3)
produzioni biologiche e biodinamiche (7)
Progetti (13)
PROGETTO CIBO LA FORMA DEL GUSTO (12)
proposte gastronomiche (75)
proposte vacanza (10)
Prova del cuoco (1)
punti vendita (7)
Ricerche di mercato e tendenze (13)
ricette (7)
riconoscimenti (7)
ristoranti (37)
Senza categoria (190)
Serate enogastronomiche (83)
show cooking (10)
Sky Wine (1)
Slow Food (8)
Slow Food Trentino (8)
soci (116)
social media marketing (2)
social network (2)
solidarietà (4)
sostenibilità (9)
Speedtasting (1)
sport ed enogastronomia (6)
spumante Trento Doc (71)
Strada del Vino e dei Sapori del Trentino (23)
Strada del Vino e dei Sapori Trento e Valsugana (87)
Strade del Vino e dei Sapori del Trentino (56)
teatro (3)
Teroldego Rotaliano (4)
territorio (71)
tour virtuale (24)
trekking con l'autore (6)
trekking urbano (13)
Trentino (13)
Trento Film Festival (5)
TRENTODOC (42)
turismo (3)
turismo del vino (11)
Turismo enogastronomico (37)
Valle dei Mocheni (7)
Valle del Chiese (5)
Valsugana (54)
video (9)
Vigolana (3)
Vinitaly (11)
vino & arte (12)
visite in cantina (11)
week-end del gusto (6)
Wine Blog (4)

WP-Cumulus by Roy Tanck requires Flash Player 9 or better.

> ARCHIVIO COMPLETO DEI POST


Media Partner





Google+