#gemme144 giorni nel pieno dei profumi e dei colori della primavera trentina tra passeggiate nei vigneti, arte, laboratori, visite in cantina, degustazioni esclusive, prati in fiore, menù creativi e trekking in luoghi incantati.

Il tutto studiato per far vivere esperienze originali e dinamiche e per raccontare gli incanti enogastronomici del nostro territorio!
Proposte da vivere in una sola intensa giornata o, per i più appassionati, in un intero weekend.

Gemme di Gusto è la rassegna  ideata e progettata dalla Strada del vino e dei sapori del Trentino con il supporto dell’ApT Trento,Monte Bondone, Valle dei Laghi per esaltare i ricchi profumi ed i variegati  colori della primavera trentina.
Gemme di Gusto, evento primaverile della Strada del vino e dei sapori del Trentino giunge quest’anno alla sua 4° edizione, proponendo 9 iniziative enogastronomiche che faranno scoprire angoli nascosti del territorio e 1 pacchetto turistico che permetterà ai turisti di regalarsi un finesettimana a contatto con la natura.

Le iniziative inserite all’interno della rassegna, dal 1 al 4 Maggio, sono state selezionate in modo da poter offrire delle vere e proprie esperienze enogastronomiche, ognuna contraddistinta da una propria specifica vocazione e pensata per far scoprire gli angoli, i sapori e i territori più affascinanti del Trentino enogastronomico.

Si parte giovedì 01 maggio con Profumi e sapori di montagna, una passeggiata a Piscine di Sover sul sentiero dei vecchi mestieri ed una cena tra i profumi ed i sapori.

Si prosegue venerdì 02 maggio con Una valle da camminare e … da gustare, un’escursione guidata nella valle delle streghe con degustazione finale di salumi e con Asparagus, una cena durante la quale degustare gli Asparagi di Zambana abbinati ai vini trentini.

Sabato 03 maggio non c’è che l’imbarazzo della scelta!
A Giovo, partecipando a Valli da esplorare e assaporare, sarà possibile fare un viaggio tra profumi, colori e sapori di primavera, ammirando e degustando le erbe ed i fiori selvatici commestibili.
A Ponte Arche invece, in Un assaggio di Lomaso , si trascorrerà un pomeriggio tra erbe spontanee, “ciuchini”, strudel e cosmetici naturali, realizzati con prodotti trentini.
A Meano, a Trekking goloso sulla collina di Trento, scopriremo un lato nascosto della città, percorrendo un tracciato lungo pendici del Monte Calisio Argentario; non mancheranno le tappe enogastronomiche!
La giornata terminerà con La primavera nel piatto, una cena che permetterà di scoprire i prodotti primaverili abbinati ai vini trentini.

Il 04 maggio avrete due possibilità: trascorrere una giornata in mezzo alla natura, tra piante officinali, proposte gastronomiche realizzate con prodotti bio ed una splendida escursione tra i boschi, partecipando a Erbe biologiche: dai campi al bosco, passando per il piatto! oppure passare una domenica all’insegna del relax con ingredienti sicuri: primavera, ottimo vino, fantastici vini, amicizia e tanto relax, prendendo parte a Briciole sul prato.

I più appassionati, con  Colori e sapori di primavera, potranno infine trascorrere 4 giorni tra arte, enogastronomia e tipicità: un weekend per guardare il mondo con gli occhi di 1 bambino.

 

Per maggiori informazioni  e per scaricare la brochure dettagliata della rassegna:
http://bit.ly/gemme2014
info@stradavinotrentino.com

 

Facebook: Eventi enogastronomici in Trentino
Twitter e Instagram: @ VinoDolomiti

#gemme2014

Vinitaly_Endrizzi

Endrizzi

A VINITALY ENDRIZZI FA IL PIENO DI VISITATORI E NUOVI CONTATTI.
PRESENTA MASETTODUE, IL NUOVO VINO FATTO A DUE MANI, CON 2 VITIGNI, LAVORATI CON DUE TIPI DI VINIFICAZIONE E ISPIRATO DAI DUE FIGLI LISA E DANIELE ENDRICI.

Soddisfatti Paolo e Christine, titolari dell’azienda, per l’esito della 48^ edizione di Vinitaly , un appuntamento ricco di stimoli: tantissimi i visitatori, molti nuovi stranieri, ottime opportunità di contatto e pubbliche relazioni che hanno aperto anche nuovi mercati per la cantina di San Michele all’Adige.
Paolo e Christine Endrici sono più che soddisfatti: “Un Vinitaly decisamente molto frequentato, -affermano- come non lo ricordavamo da anni. Lo stand Endrizzi è stato letteralmente preso d’assalto soprattutto nelle giornate di domenica e di lunedì. Ricche le occasioni di nuovi contatti; ora ci ritroviamo persino “contesi” tra più buyers in paesi come Giappone e Russia, mentre la lista degli amici italiani si allunga fino alla Sicilia”.
Due i temi fondanti di Endrizzi a Vinitaly : il nuovo vino “Masetto Due” , blend di due uve rosse da tempo preziose per il terroir della cantina, ovvero Teroldego e Cabernet Sauvignon. Lisa Maria e Daniele, i due figli di Paolo e Christine e quinta generazione della famiglia Endrici, studenti in economia e marketing del vino all’Università di Geisenheim in Germania, hanno dato lo stimolo ai due enologi della cantina, Vito Piffer e il consulente Hartmann Donà, per creare un vino moderno e importante ma senza l’uso della barrique.
Da questa ricorrenza di “dualità” è nato il nuovo vino che ha riscontrato un successo di pubblico immediato.
“Il secondo tema che abbiamo voluto comunicare sia a ProWein che a Vinitaly è il nostro claim Masetto, terroir di famiglia –afferma Christine Endrici. – E’ arrivato per noi il tempo di evidenziare il luogo da dove arrivano i vini più importanti: è uno dei nostri vigneti più belli. Vogliamo comunicare che Masetto è la linea che ci identifica, che rievoca la nostra storia e propone interpretazioni peculiari del nostro modo –anche non convenzionale- di intendere il vino.”
Al Concorso Enologico di Vinitaly il vino di punta della cantina, il Teroldego Gran Masetto 2009, è stato nuovamente premiato con una Medaglia, nella categoria più
ambita: quella dei vini con oltre 4 anni di invecchiamento. È straordinario che un vino autoctono trentino surclassi, secondo una giuria internazionale, vini rossi
storicamente blasonati di regioni come Toscana, Piemonte e Veneto.

Venerdì scorso, 14 marzo, grazie al supporto dell’APT Rovereto e Vallagarina, ha avuto luogo un incontro  tra la Strada del vino e dei sapori del Trentino e la Strada della Valpolicella.

All’appuntamento, al quale erano partecipi anche il Consorzio Vini del Trentini, la Confraternita della Vite e del Vino ed alcuni giornalisti, si è parlato di turismo enogastronomico e di come suggellare la collaborazione tra le 2 Strade, già partita lo scorso anno. La manifestazione Calici di Stelle di Mezzolombardo ha infatti visto come protagonisti, a fianco alle cantine di Teroldego Rotaliano locali, anche 3 cantine della Valpolicella che hanno fatto degustare al pubblico presente Amarone, Ripasso e Lugana.

L’incontro di venerdì ha portato i suoi frutti: le 2 Strade del vino si sono infatti impegnate ad organizzare l’evento “Trentodoc e Amarone: andata e ritorno”, 2 serate che avranno luogo in Valpolicella ed in Trentino nell’estate 2014, durante le quali verrà dato lustro a due dei vini testimonial dei territori ed anche ai prodotti gastronomici locali.

A breve vi daremo maggiori informazioni!

L’appuntamento di #trentinoskisunrise sul Monte Baldo è stato a dir poco….perfetto!

Le premesse non erano delle migliori: venerdì prima infatti pioveva abbondantemente in valle (mentre in quota nevicava copiosamente) e nessuno di noi avrebbe mai pensato di cogliere l’indomani il primo raggio di sole… (per fortuna abbiamo dato fiducia alle previsioni meteo di Nicola, uno degli accompagnatori di territorio!)

Sabato mattina, arrivando da Rovereto, le nuvole basse ci hanno accompagnato fino a Brentonico. Ma, una volta superato il paese e arrivati a San Valentino – il nostro punto di ritrovo – guardando in alto, tra gli alberi innevati, abbiamo intravisto un cielo trapuntato di stelle!!!

Rinfrancati della scoperta, si sono costituiti velocemente due gruppi: infatti,  è stata data la possibilità di far vivere l’esperienza a sciatori e non. Gli iscritti si sono presentati in maniera ordinata e puntuale: poco dopo le 6 infatti il gruppo dei ciaspolatori è partito alla volta del Rifugio Baita Costa Pelada  mentre i gatti delle nevi terminavano il loro lavoro sulle piste. E da lì a breve l’impianto Bucaneve ha portato a monte, a Cima Postemon, gli sciatori.

Una volta abbandonato il bosco – che dopo la nevicata notturna risultava incantato – le stelle hanno lasciato spazio ad un cielo sempre più chiaro ed abbiamo potuto ammirare un panorama eccezionale: le montagne innevate che circondano il Baldo. Nicola ed Alessandro – i nostri accompagnatori – hanno arricchito l’esperienza dandoci tanti spunti per conoscere meglio il territorio attorno a noi sia dal punto di vista storico che naturalistico.

Dopo la ciaspolata e la risalita con gli impianti, i due gruppi si sono ritrovati pochi minuti prima del sorgere del sole, a pochi metri dal Rifugio Baita Costa Pelada: gli sguardi rivolti verso est, verso la Lessinia, sono rimasti ammaliati quando il disco solare ha fatto capolino dai monti, accendendo il tenue rosa dell’alba.

E ora che il sole è sorto, il cielo è completamente terso e azzurro, si va a far colazione!

Ad accoglierci a braccia aperte, Luciano e Lorenza – i gestori della baita che hanno preparato davvero una colazione con i fiocchi: ricca, dolce e salata, con una selezione di prodotti acquistati dai soci della Strada del vino e dei sapori del Trentino e con ottime torte fatte in casa. E una volta sedata la fame siamo rimasti a gustarci un buon caffè, al tepore dei raggi di sole mattutini mentre i bambini che coraggiosi hanno partecipato all’iniziativa, giocavano attorno al rifugio con la neve.

Verso le 8.30 i nostri accompagnatori di territorio ci hanno chiamato all’ordine: il gruppo degli sciatori è stato invitato ad approfittare della pista non ancora battuta mentre i ciaspolatori si sono diretti nella neve freschissima attraverso i prati e i boschi lungo i pendii assolati per rientrare fino al punto di partenza…

 

Potete scoprire i prossimi appuntamenti di #trentinoskisunrise cliccando qui : http://bit.ly/trentinoskisunrise2014

 

 

Armonie Golose 2014Domenica 02 febbraio 18 cantine trentine hanno avuto la possibilità di presentarsi nella splendida Cremona, facendo degustare, all’interno della Camera di Commercio, i propri vini abbinati ai prodotti gastronomici locali, ma anche del Trentino!

Tra le aziende vitivinicole presenti vi erano : Endrizzi Azienda VitivinicolaGaierhof Azienda Vinicola, Villa CornioleCantine Mezzacorona-RotariCavitPedrotti SpumantiCantine FerrariSoc. Agr. ZanotelliCantina Sociale Roverè della LunaDorigatiAz. Agr. Donati MarcoCantina d’IseraConcilio ViniCantina LA VIS e Az. Vin Revì.
I produttori gastronomici trentini presenti erano: Trota OroCà dei Baghi – Az. Agr. ValcanoverOlio CruLevico Acque e  Macelleria Sighel.

La manifestazione è poi terminata nei ristoranti del cremonese dove gli chef locali hanno creato dei menù trentini abbinati ai vini delle aziende aderenti all’iniziativa.

Grazie al Consorzio Vini del Trentino, alla Strada del  Gusto Cremonese ed Armonie Golose per la bella esperienza, assolutamente da ripetere!

 

 

#exporivahotelAnche quest’anno la Strada del vino e dei sapori del Trentino ha partecipato con grande entusiasmo alla kermesse rivana dedicata al mondo della ristorazione e della ricettività.

Tante le aziende che hanno presentato i loro prodotti nello spazio della Strada:  Antica Erboristeria dott. Cappelletti – Aldeno, Apicoltura Monte Baldo – Brentonico, ASTRO – Ass. troticoltori TrentiniAz. Agr. Balter – Rovereto, Az. Agr. Delizie del Baldo – Vivai Passerini – Brentonico, Az. Agr. del Revì – Aldeno, Az. Agr. Pojer e Sandri – Faedo, Az. Agr. Troticoltura Armanini – Storo, Birra Lagorai, Cà dei Baghi – Az. Agr. Valcanover Tullio – Bosentino, Cantina AldenoCantina Sociale Roverè della Luna Caseificio degli Altipiani e del Vezzena – Lavarone, Endrizzi Azienda Vitivinicola - San Michele all’Adige, Naturgresta – laboratorio prodotti officinali - Valle San Felice di Mori, Opera Vitivinicola in Valdicembra - Verla di Giovo, Più Gusto – Pergine, Salumificio Antiche Bontà di Saone - Saone di Tione, Salumificio Parisi - Bleggio Superiore, Trentino Erbe – Lavis e Navarini Rame – Ravina. Sono stati poi presenti due importanti Consorzi trentini: l’Istituto TRENTO DOC e La Trentina.

Una vera e propria carrellata delle produzioni grandi e piccole del nostro territorio racchiuse in 600 mq di spazio espositivo, allestito con un occhio alla modernità e alla sostenibilità ambientale, grazie alla preziosa collaborazione con Prestige per quanto riguarda gli allestimenti luminosi, NIPE e Arredhotel in qualità di partner tecnici.

Grandi soddisfazioni per gli incontri degustazioni dove i nostri associati hanno potuto raccontarsi e gli ospiti hanno sperimentato nuovi abbinamenti!

 

Vi aspettiamo da domenica 25 a mercoledì 28 gennaio 2015 per la 39° edizione!

 

 

 

 

Venerdì 14 febbraio 2014 a partire dalle ore 10, presso il Centro Congressi di Riva del Garda, si terrà un importante momento di confronto sul tema della sperimentazione nel trattamento e valorizzazione dei reflui oleari e delle nuove tecnologie, ambito in cui Agraria Riva del Garda può vantare un’esperienza pionieristica. Il convegno servirà a fare il punto di tutte le esperienze sviluppate nella cooperativa con il coinvolgimento di AIPO (Associazione Interregionale Produttori Olivicoli) ed i contributi della comunità europea.

Questo incontro intende essere la sintesi di un impegno le cui fondamenta si collocano nel OCM olio d’oliva, Reg. CE n.
865/04, allorquando l’Associazione Interregionale Produttori Olivicoli (AIPO), sull’onda dei principi fondanti il Reg. CE n. 867/2008, ora Reg. UE n. 1220/2011, seguì il “Progetto di miglioramento della qualità della produzione di olio d’oliva”, e si impose la ricerca di soluzioni economicamente compatibili nel “Miglioramento dell’impatto ambientale dell’olivicoltura”.

Un compito fortemente anticipatore di quegli obiettivi che oggi rappresentano uno dei punti di forza della nuova Politica Agricola Comune (PAC) e di quanto il corretto e trasparente utilizzo dei contributi comunitari agevoli la dimensione imprenditoriale delle aziende olivicole e olearie, la loro collaborazione con il mondo della ricerca e quei processi di innovazione che ne incrementano la competitività.
Un percorso che oggi sottoponiamo all’attenzione generale, quale momento di transito di quella rigenerazione economica dei sottoprodotti dell’intera filiera (sanse vergini, acque di vegetazione e nocciolino).
Un obiettivo che nasce dalla collaborazione dell’AIPO con alcuni dei più importanti centri di ricerca universitari e imprese italiane, nell’intento di marcare l’ecosostenibilità delle attività olivicole. Sulla base dei risultati conseguiti da una collaborazione “circolare” che ha coinvolto imprese manifatturiere, l’Aipo, Centri di Ricerca e di Analisi, si propone alla generale attenzione i risultati, parziali, delle prove e degli studi di industrializzazione del processo “Trattamento delle acque di vegetazione mediante filtrazioni a membrana e osmosi inversa”.

PROGRAMMA

10.00 Registrazioni partecipanti
10.30 Saluti ed introduzione lavori
- Pezzini Albino, Presidente AIPO, Planchenstainer Giorgio, Presidente Agraria Riva del Garda, Schelfi Diego, Presidente Federazione Trentina delle Cooperative, Dalla Piccola Michele, Assessore all’Agricoltura Provincia Autonoma
di Trento, Bungaro Michele, Vice Presidente Comitato Consultivo del COI;
11.00 Situazione produttiva olivicola a Trento
- Fia Massimo, Direttore Agraria Riva del Garda
11.15 I residui della produzione olearia stato della ricerca
- Servilli Maurizio, Università degli Studi di Perugia
11.30 Trattamento delle acque di vegetazione e tecnica di micro e ultrafiltrazione e loro potenziale utilizzo
- D’Oria Daniele, Titolare ditta Permeare srl
11.45 Il biogas-energia, prodotto di modernizzazione e economicità nell’attività dell’impresa agricola.
- Piccioni Pietro, Direttore Coldiretti Verona
12.00 Inquadramento giuridico e tutela delle attività di ricerca
- Lucchesi Giuseppe Fabio, esperto di diritto agroalimentare
12.15 Interventi a conclusione lavori
- Sandali Pietro, Direttore generale UNAPROL – Coldiretti, On. De Castro Paolo, Presidente Commissione Agricoltura e
Sviluppo rurale del Parlamento Europeo, Coordinatore: Gambin Enzo, direttore AIPO
13.30 Visita agli impianti in via San Nazzaro, 4 dell’Agraria Riva del Garda e successivo buffet a cura di CFP ENAIP di Riva del Garda Settore Servizi Alberghiero e della Ristorazione

Per informazioni
Segreteria Organizzativa
A.I.P.O. – Associazione Interregionale Produttori Olivicoli
Viale del Lavoro, 52 – 37135 Verona
Tel. +39 045 8678260 Fax +39 045 8034468
www.aipoverona.itinfo@aipoverona.it

Vi segnaliamo alcune proposte formative promosse dai soci della Strada del Vino e dei Sapori del  Trentino per approfondire la conoscenza del mondo del vino.

Lunedì 24 febbraio alle ore 20 avrà inizio il corso per assaggiatori di vino organizzato dalla Sezione Onav di Trento articolato in 18 lezioni teorico pratiche con frequenza settimanale (lunedì e giovedì sera dalle ore 20.00 alle ore 22.30 presso l’enoteca della Cantina sociale d’Isera).

Il costo del corso per i NON SOCI è di € 440,00.
La quota comprende l’iscrizione Onav  biennale per € 115  (2014-2015) in qualità di socio Onav, l’abbonamento alla rivista ufficiale “L’Assaggiatore“,(direttamente a casa per due anni) e € 325 per la partecipazione al corso comprensivo del materiale didattico, il Nuovo Manuale dell’Assaggiatore, la valigetta Onav con i sei bicchieri da degustazione a norma ISO al superamento dell’esame la patente di assaggiatore di vino.

N.B. Per gli studenti fino ai 25 anni di età l’iscrizione biennale (2014-2015) all’Onav è di € 40,00 e non € 115,00, pertanto il costo totale del corso riservato a questa fascia di partecipanti è di € 365,00.

Per iscrizioni: delegato della sezione di Trento  Sartori Nello   trento@onav.it  oppure nello.sartori@virgilio.it  cell 3332135096  tel.0464 671779. Prenotazioni entro 15/02/2014 per motivi organizzativi.

Inoltre, ASPI, in collaborazione con Agraria Riva del Garda, organizza il 1° corso propedeutico ASPI. In allegato il programma completo del corso che avrà inizio il giorno 3 marzo per concludersi il 4 giugno dopo un ciclo di 13 lezioni che toccheranno tutti gli aspetti più importanti per porre le basi di un’approfondita conoscenza del mondo del vino.

 

 

Programma La Casolara formaggi malga trentino casolaraLa Casolara  è la storica fiera dedicata ai formaggi che si svolge nel capoluogo trentino, precisamente in Piazza Mostra.

La tradizione della manifestazione risale addirittura al XII secolo quando, in coincidenza con la prima domenica di Quaresima, la cosiddetta Dominica Casolariae (dal latino cáseus: formaggio), si teneva una grande fiera durante la quale era possibile acquistare formaggi di produzionelocale e non. La Casolara è oggi la più importante rassegna trentina di formaggi di montagna.
Per l’occasione, nelle giornate dell’8 e del 9 febbraio Palazzo Roccabruna dedica alcuni appuntamenti da non perdere ai formaggi d’alpeggio trentini.

In particolare vi segnaliamo:

Giovedì 6 febbraio 2014 ore 18.00 | Il giovedì dell’Enoteca

Impariamo a degustare il formaggio: profumi e sapori dei formaggi trentini di malga

Degustazione di formaggi d’alpeggio a cura di ONAF e abbinamento con IGT Vigneti delle Dolomiti San Leonardo. E’ gradita la prenotazione, tel. 046/1887101 costo della consumazione: 5,00 Euro

Sabato 8 febbraio 2014 ore 18.00 | Il sabato con il produttore

Trentingrana di malga: una vera rarità

Degustazione di Trentingrana di Malga a cura di Concast Trentingrana in abbinamento ai vini del Trentino. E’ gradita la prenotazione, tel. 0461/887101, costo della consumazione: 5,00 Euro

Sabato 8 febbraio 2014 ore 19.00 – 22.00 | A tavola con la cucina trentina

La nostra valle: menù di territorio

La signora Maria Giovanna Tavernaro di Malga Canali propone un gustoso menù dedicato ai formaggi del Primiero e ai salumi fatti in casa. Costo del menù compresi vini, grappa e caffé: 28,00 Euro. E’ gradita la prenotazione, tel. 0461/887101

Ricordiamo che venerdì 7 febbraio ad ore 18.00 sarà inaugurata a Palazzo Roccabruna la mostra: Sapore di té, profumo di oppio: Commerci, cultura, conflitti fra Europa e Cina dal XVIII e XX    Ingresso libero, a cura del Centro Martino Martini di Trento

Per info
Palazzo Roccabruna
Via SS. Trinità 24 – 38122 Trento
Tel. +39 0461 887101
Fax +39 0461 239853
www.palazzoroccabruna.it

cremona Armonie GoloseUn viaggio dalle incontaminate montagne del Trentino fino al cuore della Pianura Padana. E’ questo il percorso che i produttori di 18 cantine faranno per presentare il meglio dell’enologia trentina alla Lombardia, in occasione dell’evento “Cremona e il Trentino: Armonie Golose”.
L’appuntamento è per domenica 2 febbraio dalle 11.00 alle 18.30 nell’Auditorium della Camera di Commercio di Cremona. Gli amanti del vino e gli operatori del settore avranno la possibilità di degustare i migliori vini trentini accompagnandoli con straordinarie eccellenze gastronomiche trentine e cremonesi.

Ma “Armonie Golose” non si ferma qui: il gemellaggio del gusto sarà preannunciato sabato 1 febbraio con presentazioni ed aperitivi in alcuni locali della città, offrirà un’anticipazione domenica 2 febbraio a pranzo e si svilupperà per tutta la serata di domenica nei migliori ristoranti di Cremona e provincia con cene a tema lombardo-trentino riservate ad appassionati, semplici curiosi e fini gourmet. In ogni locale i piatti saranno accompagnati da almeno 4 vini di produttori diversi, che  interverranno personalmente alla serata per raccontare ai commensali i propri vini, le proprie tradizioni, il proprio territorio.

“Cremona e il Trentino: Armonie Golose” è un’occasione straordinaria per confrontare i gioielli enogastronomici delle incontaminate terre di montagna e delle fertili pianure, approfondire la conoscenza del Trentino e dei suoi magnifici vini e divertirsi a scoprire gli abbinamenti più armoniosi fra le eccellenze dei due territori.

I produttori di vino trentini saranno ben 18, tra cui: Endrizzi Azienda Vitivinicola, Gaierhof Azienda Vinicola, Villa Corniole, Cantine Mezzacorona-Rotari, Cavit, Pedrotti Spumanti, Cantine Ferrari, Soc. Agr. Zanotelli, Cantina Sociale Roverè della Luna, Dorigati, Az. Agr. Donati Marco, Cantina d’Isera, Concilio Vini, Cantina LA VIS e Az. Vin Revì.
I produttori gastronomici trentini saranno invece: Trota Oro, Cà dei Baghi – Az. Agr. Valcanover, Olio CruLevico Acque, Macelleria Sighel, …
Per maggiori informazioni:
www.armoniegolose.com
facebook: Armonie Golose



Newsletter

LA TUA EMAIL:


montagna latte

YouTube Channel

Tour virtuale

in viaggio lunga la Strada del Vino e dei Sapori di Trento e Valsugana.
[ continua ]

Argomenti

#trentinoskisunrise (1)
Accademia d'Impresa (6)
Adotta una mucca (9)
Albe in malga (6)
allestimenti (6)
alpeggio (13)
Anteprime (28)
anticipazioni (61)
anticpiazioni (4)
Armonie Golose (2)
Associazione Vignaioli del Trentino (2)
Autunno (51)
autunno trentino (33)
Autunno Trentino 2009 (7)
aziende (77)
Birre artigianali (11)
Bottiglie Aperte (1)
Calici di stelle (1)
cantine (109)
cantine aperte (5)
Casolara (1)
Castello del Buonconsiglio (2)
Chef in Strada (16)
Cinema Divino (6)
comune di trento (6)
concorsi (22)
conferenze e congressi (9)
corsi di cucina (13)
corsi vino (4)
cultura del bere (18)
cultura ed enogastronomia (102)
degustazioni (158)
DOC 2012 (50)
DOC 2012 (26)
DOC 2013 (12)
Ecoristorazione (8)
enoturismo (14)
erbe officinali (8)
eventi (209)
Expo Riva Hotel (10)
Festival dell'Economia (1)
fiere (17)
Film (15)
formaggi (25)
Formazione (16)
Gambero Rosso (1)
Gemme di Gusto (12)
Girovagando in Trentino (1)
grappe e distillati (11)
Guide (7)
inaugurazioni (9)
innovazione (13)
interviste (13)
Km zero (12)
Lagorai (12)
malghe (22)
marchio qualità (5)
MART (13)
media (21)
menù (45)
miele (3)
Montagna di latte (5)
Mostra Vini Trentino (7)
MUSE (2)
Natale (16)
Natura Mente Vino (2)
novità (19)
Olio (1)
Olio Trentino DOP (11)
Ortinparco (1)
Palazzo Roccabruna (20)
piccoli frutti (7)
premi e riconoscimenti (17)
Premio Da Canal (1)
Premio Luciano Da Canal (1)
Presidio Slow Food (5)
primavera (3)
prodotti (84)
prodotti km 0 (36)
product placement (3)
produzioni biologiche e biodinamiche (7)
Progetti (13)
PROGETTO CIBO LA FORMA DEL GUSTO (12)
proposte gastronomiche (73)
proposte vacanza (9)
Prova del cuoco (1)
punti vendita (7)
Ricerche di mercato e tendenze (13)
ricette (7)
riconoscimenti (7)
ristoranti (37)
Senza categoria (136)
Serate enogastronomiche (79)
show cooking (9)
Sky Wine (1)
Slow Food (8)
Slow Food Trentino (8)
soci (115)
social media marketing (2)
social network (2)
solidarietà (4)
sostenibilità (9)
Speedtasting (1)
sport ed enogastronomia (6)
spumante Trento Doc (71)
Strada del Vino e dei Sapori del Trentino (21)
Strada del Vino e dei Sapori Trento e Valsugana (87)
Strade del Vino e dei Sapori del Trentino (56)
teatro (3)
Teroldego Rotaliano (3)
territorio (70)
tour virtuale (24)
trekking con l'autore (6)
trekking urbano (13)
Trentino (9)
Trento Film Festival (5)
TRENTODOC (40)
turismo (3)
turismo del vino (11)
Turismo enogastronomico (33)
Valle dei Mocheni (7)
Valle del Chiese (5)
Valsugana (54)
video (9)
Vigolana (3)
Vinitaly (10)
vino & arte (12)
visite in cantina (10)
week-end del gusto (6)
Wine Blog (4)

WP-Cumulus by Roy Tanck requires Flash Player 9 or better.

> ARCHIVIO COMPLETO DEI POST